Diocesi: Albano, alla parrocchia di San Bonaventura di Anzio il premio “Raccolta CU” promosso da Sovvenire

Ammonta a 1.500 euro il premio che la parrocchia di San Bonaventura di Anzio (Rm) si è aggiudicato come prima classificata dell’edizione 2020 del concorso della diocesi di Albano “Raccolta CU”. L’iniziativa, promossa dal Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica, si è realizzata attraverso la raccolta delle schede 8xmille alla Chiesa cattolica firmate da persone in pensione o da chi non è tenuto a compilare la dichiarazione dei redditi, che poi sono state consegnate in curia. “È fondamentale che le parrocchie capiscano l’importanza della sensibilizzazione sull’8xmille alla Chiesa cattolica, soprattutto in questo periodo di crisi, che vedrà diminuire i contributi destinati alle opere di carità e al sostegno dei poveri”, afferma il diacono Antonello Palozzi, direttore del Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica di Albano, in una nota pubblicata dalla diocesi. Educare a una cultura del sostegno alle opere educative, sociali e solidali della Chiesa è dunque il primo obiettivo del progetto, grazie al quale la comunità di San Bonaventura è riuscita a ottenere un contributo che verrà destinato a sua volta alle attività della parrocchia. Il concorso “Raccolta CU” si inserisce nelle iniziative che la diocesi promuove per la promozione e la formazione sull’8xmille durante tutto l’anno: “Gli incontri nelle parrocchie o on line prevedono un contributo per le parrocchie stesse e rappresentano un’opportunità da cogliere anche per coinvolgere giovani, gruppi e associazioni”, aggiunge Palozzi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy