Covid-19 e ospedali: Colombo (Ist. Auxologico), “rafforzare medicina territoriale e sistema testing. Serve uniformità fra regioni. Basta procedere in ordine sparso”

Ospedali sotto pressione e pronto soccorso presi d’assalto. In alcuni casi, ambulanze in fila per ore prima di poter affidare il paziente alle strutture. Sono le immagini di questi giorni. Rafforzare la medicina del territorio potrebbe alleggerire la situazione? A rispondere in un’intervista al Sir è Mario Colombo, direttore generale dell’Istituto Auxologico italiano Irccs (quindici sedi in Lombardia e Piemonte). “Per quanto riguarda noi, i pazienti trasferiti dagli hub nei nostri ospedali hanno necessità di ricovero perché bisognosi di trattamenti che non potrebbero essere erogati a casa, ma in linea di principio andrebbe fatta una riflessione analizzando numeri e caratteristiche di questi accessi: quanti di questi pazienti potrebbero effettivamente evitare di ricorrere al Pronto Soccorso se il sistema territoriale fosse più efficiente? Occorre però tenere presente che molti medici di medicina generale sono a loro volta malati”.
Per riportare sotto controllo la situazione, ad avviso di Colombo non è sufficiente raffreddare la crescita della curva dei contagi. “Ben vengano le misure restrittive messe in campo – avverte – ma occorre anche una maggiore efficienza di testing: la possibilità da parte di pazienti – sintomatici e asintomatici – e di familiari di contagiati di accedere con tempestività e facilità a tamponi ed esami sierologici”. Sabato scorso – racconta – “abbiamo inaugurato un ‘drive-in-through’ a Meda, in provincia di Monza e Brianza, nel parcheggio antistante la nostra sede. La possibilità di dare in facilità e sicurezza una risposta nel giro di 12-18 ore concorre sicuramente a ridurre la diffusione della malattia, o almeno a dilazionarla nel tempo in attesa di un vaccino o di cure efficaci”. Ma per il direttore generale dell’Auxologico è essenziale non procedere più in ordine sparso: “Basta iniziative individuali. È auspicabile una uniformità di comportamenti tra regioni ed anche all’interno della stessa regione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy