Diocesi: Sassari, messaggio del vescovo Saba ai musulmani per il Ramadan

“Che in questo mese santo, durante il quale osserverete il digiuno per ringraziare Dio per la rivelazione del Santo Corano, le nostre comunità, nella vicinanza e nella solidarietà a quanti sono nel dolore, nella malattia e nella sofferenza, e a quanti sono provati dalla pandemia, uniscano le loro preghiere per la pace in Europa e nel mondo intero”. È l’augurio che l’arcivescovo metropolita di Sassari, mons. Gian Franco Saba, indirizza alle comunità musulmane presenti nel territorio diocesano nel suo messaggio per il Ramadan. “Consapevoli delle differenti identità che ci contraddistinguono, accomunati dalla fede in Dio e nella fratellanza umana – scrive l’arcivescovo – sentiamoci chiamati ad unirci nella preghiera per la pace nel mondo, la nostra casa comune. La grazia divina, che rende tutti gli esseri umani fratelli, ci aiuti a fare memoria dei valori morali e religiosi che le nostre fedi condividono”. Da mons. Saba anche l’auspicio di un incontro “per testimoniare ancora una volta la fratellanza umana in nome di Dio onnipotente”, e così proseguire insieme nel cammino avviato dalla Accademia “Casa di Popoli, Culture e Religioni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy