Maltempo: Protezione civile, “neve a quote basse su Piemonte, Lombardia e Liguria”

“Un’estesa perturbazione, di origine atlantica, si muove velocemente verso l’Italia, accompagnata da precipitazioni sparse; tali fenomeni, specie nel corso della prossima notte, si mostreranno anche a carattere nevoso a quote molto basse sul nord-ovest. Successivamente il sistema perturbato, si estenderà al Triveneto e alle regioni centro-meridionali, con nevicate a quote superiori”. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile, d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.
L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, lunedì 14 febbraio, “nevicate al di sopra dei 400-600 metri su Piemonte, Lombardia e Liguria, con quota neve in calo fino a 200-300 metri su entroterra ligure, Piemonte meridionale e Lombardia occidentale, con apporti al suolo da deboli a moderati”.
Sulla base dei fenomeni previsti “è stata valutata per domani, martedì 15 febbraio, allerta gialla su Lazio, settori di Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e parte di Calabria e Sicilia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy