Diocesi: Oria, domenica 20 febbraio il card. Parolin presiede messa per riapertura e inaugurazione della basilica cattedrale

Domenica 20 febbraio – festa del patrocinio di San Barsanofio, patrono e protettore della città e della diocesi di Oria – il card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, presiederà alle ore 11 la santa messa per la riapertura e l’inaugurazione della basilica cattedrale dell’Assunta con la consacrazione del nuovo altare, al termine dei lavori di adeguamento liturgico e risanamento conservativo dell’edificio sacro, come annunciato dal vescovo di Oria, mons. Vincenzo Pisanello. La messa presieduta dal card. Parolin sarà trasmessa in diretta televisiva da TeleDehon (canale 18).
In occasione della riapertura della basilica cattedrale sono previste varie iniziative e celebrazioni, a partire da giovedì 17 febbraio, quando, alle ore 19, nel santuario di San Cosimo alla Macchia a Oria si terrà un incontro teologico-liturgico: mons. Felice di Molfetta, vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano, interverrà su “Cattedrale. Segno preclaro della vita liturgica diocesana”. Si prosegue venerdì 18 febbraio, alle ore 19, nel santuario di San Cosimo alla Macchia ad Oria, con un incontro teologico-biblico: Rosanna Virgili, biblista, scrittrice e docente di Esegesi, interverrà su “Voi siete il tempio di un sapiente architetto: 1Cor 3”. Sabato 19 febbraio, alle ore 19, nella basilica cattedrale dell’Assunta di Oria si celebreranno i primi vespri di San Barsanofio: il vescovo Vincenzo Pisanello benedirà la cattedra, l’ambone e il battistero. Domenica 20 febbraio, oltre alla celebrazione presieduta dal card. Parolin, alle ore 19 l’architetto Maria Vita Formosi presenterà alla comunità diocesana i lavori eseguiti; alle ore 19.30 l’Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento, diretta dal maestro Eliseo Castrignanò, terrà il concerto di inaugurazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy