Scuola: mons. Mansi (Andria), “ritrovare la gioia di riprendere a camminare insieme”

“Vi auguro tanto entusiasmo, tanta voglia di imparare, di conoscere e comprendere il mondo che, non dimenticatelo, vi aspetta e nel quale entrerete al termine del percorso formativo per offrire il vostro contributo costruttivo con competenza e spirito collaborativo, per renderlo più bello e completo rispetto a come ve lo abbiamo trasmesso noi adulti!”. Lo scrive il vescovo di Andria, mons. Luigi Mansi, in un messaggio di auguri agli operatori del mondo della scuola: dirigenti, docenti, ausiliari e studenti di ogni età, ordine e grado.
“È un inizio particolarmente significativo perché giunge dopo ben due anni difficili, segnati da tante restrizioni e difficoltà legate alla pandemia. Si è operato con tanto spirito di adattamento e di sacrificio – sottolinea il presule – e le difficoltà hanno reso a tutti il cammino particolarmente faticoso e complesso. Ci vogliamo augurare che questo anno che ora sta per cominciare si possa svolgere serenamente ‘in presenza’; so che tutti lo desiderate e ne avvertite la necessità impellente!”.
Il vescovo rivolge “gli auguri di un buon anno scolastico a tutte le componenti della vita scolastica, ovviamente con un pensiero particolare ai piccoli, ai ragazzi e ai giovani. Che possiate, tutti e ciascuno nel suo ruolo, ritrovare la gioia di riprendere a camminare insieme. A voi alunni, con la guida dei docenti, auguro di riprendere con gioioso impegno l’avventura di crescere sul piano culturale ed educativo”.
Mons. Mansi conclude: “Ricordate sempre, carissimi, il vescovo fa il tifo per voi perché possiate diventare, ciascuno secondo le proprie capacità e i propri doni, veri campioni della vita bella e buona. Accompagno i primi passi di tutti voi con la mia pastorale e paterna benedizione, con il mio incoraggiamento e con l’augurio di un buon anno scolastico e vi assicuro che prego sempre con affetto per tutti voi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy