Diocesi: Avezzano, mons. Massaro nominato vescovo. Il saluto del card. Petrocchi (presidente Ceam)

Saluto della Conferenza episcopale abruzzese-molisana (Ceam), a mons. Giovanni Massaro, nominato ieri, da Papa Francesco, vescovo di Avezzano. Nel saluto al “nuovo pastore della Chiesa marsicana” proveniente dalla diocesi di Andria, il card. Giuseppe Petrocchi, arcivescovo metropolita di L’Aquila e presidente Ceam, ne ricorda “l’apprezzata saggezza ministeriale come anche dedizione evangelica e incisiva competenza nell’apostolato” dimostrate durante il suo servizio in diocesi. “Sono certo – scrive il porporato – che porterà il suo convinto contributo alla esperienza di sinodalità che le nostre Chiese sono impegnate a promuovere, nel segno di una comunione fattiva, articolata e missionaria”. Dal cardinale anche un saluto riconoscente e di grande stima a mons. Pietro Santoro, che “ha servito la diocesi di Avezzano con un cuore di padre, dimostrando amore lungimirante e una predilezione samaritana per le periferie esistenziali, drammaticamente segnate dalle antiche e nuove povertà. Sono certo che continuerà, anche se con modalità diverse, a prodigarsi per testimoniare la presenza del Risorto: Via, Verità e Vita”. “Affido a Maria – Madre e Modello della Chiesa – il pastore che arriva e il pastore che lascia il suo incarico, nella certezza che entrambi, nella fedeltà alla volontà del Signore, continueranno a spendersi fino in fondo perché si dilati il Regno di Dio nella storia, difficile e avvincente, che stiamo vivendo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy