Papa in Grecia: congedo e telegramma al presidente greco

(Foto Vatican Media/SIR)

Concluso l’incontro con i giovani presso la Scuola San Dionigi delle Suore Orsoline a Maroussi, il Papa si è trasferito in auto all’aeroporto di Atene per la cerimonia di congedo dalla Grecia. Al Suo arrivo è stato accolto dal Ministro degli Esteri all’ingresso della Vip Lounge dove si è svolto un breve incontro in privato. Dopo la Guardia d’Onore e il saluto delle rispettive delegazioni, il Papa è salito a bordo di un A320neo dell’Aegean per far rientro in Italia. L’aereo papale è decollato dall’aeroporto di Atene alle ore 11.55 (10.55 ora di Roma). L’arrivo all’Aeroporto di Roma-Ciampino è previsto alle ore 12.35. Subito dopo la partenza in aereo da Atene, Francesco ha fatto pervenire alla presidente della Repubblica ellenica, Katerina Sakellaropoulou, un telegramma in cui si legge: “Nel momento in cui lascio la Grecia, esprimo la mia profonda gratitudine a lei e a tutto il popolo della Repubblica ellenica per la loro cortese ospitalità durante la mia visita apostolica. Assicurandovi le mie preghiere, invoco le benedizioni divine sulla nazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy