Diocesi: Prato, iniziate opere propedeutiche all’avvio dei lavori di restauro delle facciate del Duomo

Sono iniziate le opere propedeutiche all’avvio dei lavori di restauro delle facciate del Duomo di Prato. La ditta incaricata, la Piacenti Spa, – nota per aver restaurato la Basilica della Natività di Betlemme – sta infatti procedendo con l’allestimento dell’area cantiere e sta montando i ponteggi che andranno nelle prossime settimane a coprire tutto il perimetro esterno della Cattedrale e del campanile. Lo riferisce la diocesi di Prato che, per bocca del suo vicario generale, don Daniele Scaccini, spiega che “Il cantiere è in fase di allestimento, la ditta incaricata sta iniziando a montare i ponteggi. Per la durata dei lavori l’accesso alla Cattedrale sarà garantito, lo svolgimento delle celebrazioni eucaristiche, così come l’apertura della chiesa, non subirà variazioni”. Gli interventi, il cui termine è previsto per ottobre 2022, consisteranno nello specifico nella messa in sicurezza e restauro delle superfici lapidee esterne della Chiesa. Il committente è il Capitolo della Cattedrale in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Prato. Il costo totale dei lavori è di circa 1 milione e 700 mila euro. Il capitolo della cattedrale beneficerà del bonus facciate al 90%.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy