Solidarietà: Fondazione Auxilium Genova, raccolti oltre 30mila euro per la campagna #Connettimi

“Abbiamo ricevuto una risposta davvero confortante. Aver doppiato l’obiettivo stimato di 15mila euro ci permette di rafforzare il nostro intervento”. Sono le parole con cui Gigi Borgiani, direttore della Fondazione Auxilium di Genova, commenta il risultato della campagna lanciata alla fine dello scorso anno per assicurare ai bambini del centro storico genovese la connessione ad internet, pc, tablet nonché formazione aggiuntiva e supporto didattico. “Il bisogno educativo è un bisogno concreto, che riscontriamo ogni giorno e che non possiamo lasciare a se stesso”, ha aggiunto Borgiani. “Siamo davvero contenti che tanti genovesi e diversi enti abbiano colto questo messaggio: non tanto fare un regalo a questi bambini ma farci un regalo, convinti come siamo che anche così, partendo dai più piccoli, ricostruiremo una società migliore per tutti, oltre il Covid”. La campagna #Connettimi è stata lanciata da Auxilium con l’Avvento 2020 per assicurare a 40 bambini e ragazzi del centro storico tra l’ex ghetto e via Pré connessione internet, pc, tablet e formazione, in epoca di didattica a distanza. Grazie alla generosità di tante persone è stato possibile raccogliere quasi 31mila euro permettendo di doppiare l’obiettivo inizialmente previsto di 15mila euro. Con i fondi raccolti sarà quindi possibile potenziare ed ampliare le attività legate alla campagna, che verrà chiusa ufficialmente tra qualche giorno, a fine gennaio, e di cui, nelle prossime settimane, verrà dato dettagliato riscontro tramite i canali ufficiali di Auxilium. I vertici della Fondazione affermano inoltre che “è urgente ringraziare tutti i donatori – persone, famiglie, enti – che hanno sostenuto la campagna, tramite la piattaforma messa a disposizione da Fondazione Italia per il dono o con donazioni dirette”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy