VatiVision: è online il servizio streaming on demand. Tomassini (presidente), “strumenti e linguaggi moderni per diffondere cultura, arte e fede”

È online VatiVision, il nuovo servizio streaming on demand di contenuti di carattere culturale, artistico e religioso ispirati al messaggio cristiano. Il clic di lancio è stato dato stamani dal presidente Luca Tomassini e dagli amministratori delegati, Nicola Salvi ed Elisabetta Sola. Il presidente Tomassini ha presentato il servizio come “la prima piattaforma multidevice di contenuti multimediali ispirati al messaggio cristiano”, rivolto a “oltre un miliardo di persone nel mondo”. Tante le produzioni già disponibili sul sito: documentari, biografie e film, anche per la famiglia, già diffusi. Ma “saranno realizzate anche produzioni originali”. “Utilizzare strumenti e linguaggi moderni per diffondere cultura, arte e fede è l’obiettivo di VatiVision”, ha osservato Tomassini, che ha ricordato come non sia previsto un abbonamento ma “si possono acquistare i singoli contenuti desiderati, vedendoli anche offline quando si vuole”. “I contenuti, tutti in chiave educativa, saranno aggiornati in base ai feedback ricevuti dal pubblico”, hanno sottolineato Salvi e Sola. Entrambi hanno indicato VatiVision come un “aggregatore di contenuti eterogenei seguendo la linea del messaggio cristiano, del bello, della cultura e dell’arte”. “Prima di essere imprenditori, abbiamo sentito questo bisogno: abbiamo sperimentato come la tecnologia possa diventare uno strumento di condivisione dei contenuti – hanno affermato –. Non si smette di pensare al pubblico quando si sceglie un titolo. Saranno messi a disposizione degli utenti grandi film di prestigiosi registi o piccole perle. Gran parte del prodotto sarà esclusivo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy