Coronavirus Covid-19: Von der Leyen e Michel (Ue) al G7, “guidare gli sforzi globali per costruire un mondo post-crisi”

Ursula von der Leyen (foto SIR/CE)

Una videoconferenza dei leader del G7 convocata dagli Stati Uniti che attualmente detiene la presidenza del G7 si è svolta nel pomeriggio di oggi. Per l’Ue vi hanno partecipato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen. In una nota diffusa da Bruxelles si riferisce che “il gruppo ha valutato i progressi congiunti compiuti nella lotta contro la pandemia di Covid-19 e le sue conseguenze immediate” nel periodo trascorso dalla precedente videoconferenza del 16 marzo. Presentando le iniziative messe in campo dall’Ue, Von der Leyen e Michel hanno “sottolineato che il G7 dovrà guidare gli sforzi globali per costruire un mondo post-crisi Covid-19, in stretta collaborazione con le organizzazioni internazionali esistenti e con il multilateralismo al centro dell’azione”. La voce dell’Ue si è spesa anche per ricordare l’azione “in solidarietà con i Paesi e le comunità più vulnerabili, in particolare in Africa” e per invitare tutti i partner del G7 a unirsi a questi sforzi. I leader europei hanno annunciato che il prossimo 4 maggio l’Ue “ospiterà un evento internazionale on-line di raccolta fondi per migliorare la preparazione globale al post-emergenza e garantire finanziamenti adeguati per sviluppare e distribuire un vaccino contro il Covid-19”. Per l’Ue un altro elemento importante nel “superare l’immediata crisi e nel garantire una solida ripresa economica” è il commercio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy