Coronavirus Covid-19: Assisi, la Fondazione diocesana Opera Casa Papa Giovanni riapre la libreria Fonteviva

Piccoli segnali di ripresa anche dalla diocesi di Assisi–Nocera Umbra–Gualdo Tadino. In seguito alle nuove disposizioni del Governo per l’emergenza Covid-19, la Fondazione diocesana Opera Casa Papa Giovanni ha deciso di riaprire la libreria Fonteviva, nella sede principale di Via San Paolo n. 32 ad Assisi, tutti i martedì e i venerdì mattina dalle ore 9 alle ore 13.
“Con la parziale riapertura della libreria Fonteviva – dichiara Daniela Fanelli, direttore dell’Opera Casa Papa Giovanni – vogliamo dare un piccolo segnale di ripartenza, nel rispetto delle normative previste per l’emergenza Covid-19. La libreria offre la sua ricca collezione di libri religiosi per tutti i livelli, anche universitari, di best seller, ultime pubblicazioni e una sezione dedicata ai bambini”.
Riapre così una storica attività di Assisi, fondata dopo il Concilio Vaticano II da don Aldo Brunacci, con l’intento di offrire un servizio di aggiornamento dedicato alla numerosa comunità religiosa e non, presente nella città di Assisi, attività specializzata nella vendita di libri, film, musica, oggettistica religiosa, con un occhio di riguardo per il settore francescano. La libreria possiede anche una ricca collezione di testi non religiosi, come i grandi classici della letteratura italiana e straniera, e una sezione specifica per i bambini.
È disponibile anche tutto il materiale sulla Shoah e sul venerabile Carlo Acutis, presente nel bookshop annesso al “Museo della Memoria, Assisi 1943-1944”, situato in piazza Vescovado n. 3, che resta invece chiuso.
Info: tel. 075/812467 – 340/2750903; libreriafonteviva@yahoo.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy