Coronavirus Covid-19: Caritas diocesi di Terni-Narni-Amelia, “servizi attivi per i più bisognosi”

La Caritas diocesana di Terni Narni Amelia e l’Associazione di volontariato San Martino, “pur osservando scrupolosamente le misure sanitarie del decreto del presidente del Consiglio del 4 marzo 2020, continuano ad essere vicine ai poveri del territorio”. “Le nostre opere – spiega il direttore della Caritas diocesana, Ideale Piantoni – proseguono nell’operare accogliendo nella Mensa San Valentino, nel Centro di ascolto diocesano (anche con il servizio psicologico), nell’Emporio solidale, nel Servizio docce per i senza dimora, nell’ascolto in carcere, nell’aiutare i bambini stranieri malati e a fornire indicazioni, amore e sostegno economico alle famiglie disagiate”. “Invitiamo tutte le persone che incontriamo, i volontari e operatori, a seguire le disposizioni e indicazioni sulle norme igieniche personali, dei locali e suppellettili che vengono regolarmente puliti più volte al giorno con prodotti disinfettanti e candeggina”. Alla mensa “San Valentino”, aperta dalle 16 alle 19, sono stati predisposti turni di ingresso di massimo dieci persone, che siedono ciascuna ad un tavolo, mantenendo le distanze di sicurezza. Il servizio avviene con piatti, posate, bicchieri monouso e con le protezioni per gli operatori e volontari, chiarisce una nota. “Alla mensa vengono anche distribuiti cestini con un pasto, mentre i volontari si stanno organizzando per portare pasti e spesa a casa di anziani soli e in difficoltà. Sono disponibili anche medicinali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy