Coronavirus Covid-19: card. Zuppi (Bologna), “novena per chiedere alla Madonna di San Luca di intercedere per la protezione delle nostre città”

Facendo seguito alle indicazioni rilasciate dalla Conferenza episcopale dell’Emilia-Romagna, l’arcidiocesi di Bologna comunica che è sospesa anche per domenica 8 marzo la celebrazione dell’Eucaristia con la presenza dei fedeli, così come restano sospese le celebrazioni eucaristiche feriali. Domenica 8 alle 10.30 l’arcivescovo card. Matteo Zuppi celebrerà la messa senza fedeli e in forma riservata alla Casa del clero, e sarà possibile collegarsi attraverso tv (E’Tv- Rete7), Radio Nettuno e internet (sul sito della diocesi e la pagina Facebook di 12Porte). L’arcivescovo ha indetto una novena di preghiera con la recita del Rosario a partire da domenica 8 marzo alle ore 19 e fino a martedì 17. “Maria è la Chiesa madre che non cessa di pregare per i suoi figli. Tutti e sempre – scrive l’arcivescovo Zuppi in un messaggio alla diocesi che verrà pubblicato su Bologna Sette e diffuso attraverso il sito della Chiesa di Bologna e il settimanale televisivo 12Porte –. Indìco una novena per chiedere alla Madonna di San Luca di intercedere per la protezione delle nostre città e paesi dal male. Per nove giorni vi invito a recitare il Rosario ovunque vi troviate, uniti tutti spiritualmente a Lei e tra di noi, unanimi nella preghiera come gli apostoli con Maria nel giorno di Pentecoste. Chi può, alle ore 19 collegandosi in streaming, si unisca con noi alla preghiera che reciterò davanti ad un’immagine della Madonna di San Luca”.
Inoltre, tenendo conto delle disposizioni ministeriali circa la chiusura delle scuole, viene confermata la sospensione della catechesi e la chiusura degli spazi aperti al pubblico fino al 15 marzo. Sono stati annullati gli appuntamenti previsti, fra cui la convocazione diocesana dei Cresimandi e dei loro genitori in calendario per domenica 15 marzo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy