Vescovi Sicilia: mons. Lomanto nuovo delegato per la Cultura e le Comunicazioni sociali

L’arcivescovo eletto di Siracusa, mons. Francesco Lomanto, è il nuovo delegato episcopale della Conferenza episcopale siciliana per la Cultura e le Comunicazioni sociali. A nominarlo, ieri mattina, i vescovi della Conferenza episcopale Siciliana riunitisi, in presenza, a Villa Sturzo, a Caltagirone, per la sessione autunnale. I lavori sono stati aperti dal saluto del presidente della Cesi, mons. Salvatore Gristina, arcivescovo di Catania. Il nuovo delegato episcopale per la Cultura e le Comunicazioni sociali della Cesi verrà ordinato sabato 24 ottobre, alle 16.30, nel santuario Madonna delle Lacrime, a Siracusa.
Mons. Lomanto è nato a Mussomeli, provincia e diocesi di Caltanissetta, il 2 marzo 1962. Si è preparato al sacerdozio nel Seminario diocesano, ricevendo l’ordinazione il 29 giugno 1986; è incardinato nella diocesi nissena, dove ha svolto il suo servizio come viceparroco a Villalba, a San Cataldo e a Caltanissetta dal 1986 al 1996; è stato parroco nella parrocchia di Sant’Enrico, a Mussomeli, dal 1996 al 2011. Ottenuti la licenza e il dottorato in Storia della Chiesa alla Pontificia Università Gregoriana, ha iniziato la docenza universitaria a Caltanissetta, nel 1992, insegnando negli Istituti Teologici del luogo e alla Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia San Giovanni Evangelista a Palermo, dove è anche preside dal 2015.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy