This content is available in English

Polonia: preghiera del Rosario per la vita da domani al 21 ottobre. L’adesione dei vescovi

Nel mese di ottobre particolarmente dedicato alla preghiera del rosario, il presidente del Consiglio per la famiglia dell’episcopato polacco, mons. Wiesław Śmigiel, ha lanciato l’appello affinché recitando le preghiere “si chieda il rispetto della vita di tutti i cittadini polacchi”. Il presule, in uno speciale messaggio, ha chiesto ai fedeli di partecipare alla “novena per la vita tramite l’intercessione di Giovanni Paolo II” che inizia domani, 13 di ottobre, e si conclude il 21 ottobre e quindi alla vigilia della memoria liturgica del Papa polacco che “è stato un tenace e coraggioso promotore della santità della vita”. Mons. Śmigiel ha anche ringraziato i partecipanti alle iniziative “volte a preservare la vita umana dal concepimento alla morte naturale”. E sono stati proprio i movimenti pro life, come ha precisato mons. Śmigiel, a lanciare l’idea del Rosario per la vita al quale l’episcopato polacco “ha solo aderito”. L’appello del Consiglio, ha aggiunto il presule “deve essere un incoraggiamento per le parrocchie, i pastori e le varie comunità”. Su mozione dei movimenti pro life polacchi il 22 ottobre prossimo il parlamento di Varsavia dovrà decidere sull’eventuale divieto dell’aborto messo in atto in considerazione di una grave malattia del feto (c.d. aborto eugenetico).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy