Austria: nuovi sacerdoti e diaconi ordinati in alcune diocesi

Giorni di festa nella Chiesa austriaca per una serie di ordinazioni sacerdotali e diaconali in varie diocesi. “Ascolta la voce della gente!”: è l’appello che il card. Christoph Schönborn ha rivolto sabato 10 ottobre nell’abbazia di Heiligenkreuz a cinque padri cistercensi che ha ordinato sacerdoti e ad altri tre religiosi ordinati diaconi. Nella sua predica, l’arcivescovo di Vienna ha ricordato l’unità in Cristo giurata dall’apostolo Paolo, invitando i nuovi sacerdoti a “lasciare che tutte le differenze siano superate in Cristo”. Le ordinazioni sacerdotali dei religiosi cistercensi hanno dovuto essere posticipate dalla consueta data di ordinazione intorno alla festa di Pietro e Paolo (29 giugno) a causa della pandemia di Covid-19. Altri tre padri del monastero cistercense nei pressi di Vienna sono i nuovi diaconi. La celebrazione è stata trasmessa in diretta sul canale YouTube dell’abbazia e dalla stazione cattolica internazionale Ewtn. Il vescovo Alois Schwarz, nella cattedrale di St. Pölten, ha invece ordinato sacerdote, sempre sabato 10, Simon Eiginger: anche lui è strettamente legato a Heiligenkreuz. Nato ad Amstetten, è stato inviato al Seminario interdiocesano Leopoldinum di Heiligenkreuz dopo la sua ammissione al Seminario episcopale di Sankt Pölten. Medico, ha svolto il suo servizio volontario nella Croce Rossa mentre era diacono.
Nella chiesa romana di Sant’Ignazio un seminarista viennese è stato consacrato dal card. Luis Ladaria Ferrer il 1° ottobre, mentre sabato 17 ottobre, il card. Schönborn consacrerà sei nuovi sacerdoti nella cattedrale di Santo Stefano a Vienna. Le ultime due ordinazioni sacerdotali nel 2020 sono previste il 31 ottobre a Innsbruck: complessivamente nel 2020 in Austria ci saranno 32 nuovi sacerdoti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy