Coronavirus Covid-19: Migliore (Fiaso), “situazione stabile ma attenzione rimanga alta. Spingere su quarta dose e sorvegliare aumento ricoveri in under 18”

“La situazione appare in generale contenimento e per il momento non si ravvisano segnali di risalita. La percentuale minore di decrescita non depone per un’inversione di tendenza quanto per un assestamento in basso della pressione sugli ospedali, ma l’attenzione, soprattutto dopo l’allerta lanciata ieri dall’Ema sul probabile arrivo di una nuova ondata, deve rimanere ancora molto alta”. Lo afferma il presidente della Fiaso, Giovanni Migliore, commentando i dati del report sugli ospedali sentinella diffuso oggi. “L’alto numero di ricoverati vaccinati da oltre 180 giorni continua a testimoniare lo scarso ricorso alla quarta dose – rimarca – e su questo occorre il massimo impegno non solo delle aziende sanitarie, ma anche dei medici di famiglia che sono il primo punto di riferimento sanitario per i cittadini. Quanto ai minori, i numeri attuali non mostrano un impatto dovuto alla riapertura delle scuole, anche se è decisamente presto per valutarlo. Rimane, infatti, da sorvegliare il leggero aumento dei ricoveri pediatrici con Covid con una discreta presenza di ragazzi in età scolare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy