Messa crismale: mons. Ricchiuti (Altamura), “dagli oli sacri sprigioni il profumo di una Chiesa sempre innamorata di Cristo”

“’Quelli della via’ venivano chiamati i primi cristiani, a significare ed indicare donne e uomini sui quali, ieri come oggi, l’unzione catecumenale e crismale è in grado di sciogliere le ruggini della paura e della rassegnazione, di tonificare e rendere più veloce il cammino della missione, piedi belli che annunciano la pace; di rendere le mani capaci di carezze, di piegare le schiene per chinarsi sulle sofferenze e sulle piaghe dei corpi e dei cuori spezzati e versarvi ‘l’olio della consolazione e il vino della speranza’”. Lo ha detto l’arcivescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva Delle Fonti, mons. Giovanni Ricchiuti, nell’omelia della messa crismale che ha celebrato ieri nella concattedrale di Acquaviva delle Fonti. “Gli oli che benediremo e consacreremo questa sera sono il frutto degli ulivi dell’Ospedale “Miulli”, e il Crisma profumerà anche quest’anno del bergamotto, dono della diocesi di Locri-Gerace a tutte le diocesi italiane”, ha ricordato il presule. “Domani sera, nella celebrazione della messa vespertina della Cena del Signore, questi oli saranno portati e collocati sulla mensa eucaristica: da essi si sprigioni il profumo di una Chiesa sempre giovane, sempre profumata e sempre innamorata del suo Sposo e del suo Signore”. Dopo aver ricordato i sacerdoti morti per Covid (don Michele Lorusso e mons. Michele Paternoster), il momento dei Giubilei sacerdotali. “È stato anche l’anno della gioiosa memoria dei 50 anni di sacerdozio di don Giovanni Bruno e di don Saverio Ciaccia, e dei 25 di don Vincenzo Panaro e di don Peppino Creanza, nonché l’anno che ha visto don Domenico Ariano, don Michele Azzolino, don Francesco Morgese e don Filippo Piccininni entrare a far parte del presbiterio diocesano”. “Davanti a voi, in particolare, carissimi presbiteri, sta il cammino sinodale, con tutte le prospettive e le incognite di questa ‘avventura pastorale’ della Chiesa che è in Italia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy