Sant’Egidio: al via oggi al Centro Congressi La Nuvola di Roma 9 Forum tematici. Leader religiosi, studiosi e politici su Madre Terra, migrazioni, pace e religioni

(Foto Sant'Egidio)

Al via questa mattina a Roma al Centro Congressi La Nuvola i Forum tematici che caratterizzeranno la giornata di oggi e la mattinata di domani dell’incontro interreligioso “Il grido della pace” promosso dalla Comunità di Sant’Egidio. Dopo la cerimonia di apertura ieri pomeriggio con i presidenti Mattarella e Macron, e alla vigilia della preghiera per la pace al Colosseo con Papa Francesco, i Forum sono momenti di dibattito e confronto sui grandi temi che attraversano il mondo e l’attualità. A prendere la parola sono leader religiosi e rappresentanti del mondo della cultura e della società civile nonché politici di 50 Paesi del mondo. A seguirli, un parterre in presenza di 3mila persone. Sono presenti anche studenti di licei romani. E’ possibile seguire alcuni Forum in diretta streaming, collegandosi QUI. Questa mattina si è parlato di “Madre terra: un solo pianeta una sola umanità”: “Siccità, fame, sfruttamento della terra, grandi migrazioni, inquinamento, modelli di sviluppo. La risposta o sarà globale o sarà una mancata risposta”. Alla tavola rotonda “Chi salva una vita salva il mondo intero”, si è parlato della necessità di “ritrovare le energie e i modi per convivere con l’altro e per dare dignità alla vita debole. Non c’è pace duratura, dopo i conflitti, senza riconciliazione profonda e riconoscimento dell’altro”. Al Forum su “La grande occasione: migrazioni e futuro”, sono intervenuti tra gli altri anche padre Fabio Baggio, sottosegretario del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e Valentina Brinis di Open Arms Italia. “I migranti non rappresentano solo un problema per il mondo – è stato sottolineato nel presentare il Forum -, possono essere anche una grande chance: dipende dalle politiche di accoglienza, riconoscimento, integrazione”. In mattinata anche la tavola rotonda dedicata al tema de “La preghiera, radice della pace”. Nel pomeriggio, i Forum riprenderanno alle 16.30. Si parlerà di “la guerra sfida il futuro dell’Europa”; “Pasqua comune: da sogno a necessità per unire il mondo”; “La parola di dio genera sogni”; “Religioni dialogo e pace” e “1962-2022, crisi di Cuba e rischio nucleare, ieri e oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy