Malattie rare: Omar-Sifo, il 1° marzo conferenza stampa di premiazione del primo hackathon virtuale “HackERare”

Si terrà il 1° marzo alle 15 la conferenza stampa di premiazione di HackERare, primo hackathon virtuale sulle malattie rare promosso da Csl Behring con il contributo scientifico intellettuale di Sifo (Società italiana farmacisti ospedalieri). HackERare si è concentrato su due sfide legate al complesso mondo delle terapie rare: l’aderenza alla terapia e la carenza di farmaci per questi pazienti fragili. Quaranta studenti e giovani laureati in Farmacia, Ctf (compresi gli specializzandi in Farmacia ospedaliera) e Design, divisi in squadre hanno progettato insieme soluzioni innovative per pazienti e personale ospedaliero grazie ai facilitatori di H-Farm.
Durante la conferenza stampa di premiazione promossa da Osservatorio malattie rare (Omar) e da Sifo, e con il contributo non condizionante di Csl Behring, saranno resi noti i nomi dei vincitori scelti dalla giuria nella quale un ruolo di spicco è stato svolto dal Comitato direttivo Sifo.
HackERare si inserisce all’interno del Progetto Pronti, una serie di attività – soprattutto tavole rotonde e workshop per la formazione – svolte in partnership con i farmacisti ospedalieri con l’obiettivo di contribuire all’aggiornamento di questa figura professionale che ha un ruolo decisivo nell’ambito della qualità del sistema sanitario e della sua sostenibilità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy