Brasile: dom Oliveira de Azevedo (presidente vescovi) chiamato a far parte dell’Osservatorio dei diritti umani

Dom Walmor Oliveira de Azevedo

Il presidente della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (Cnbb) e arcivescovo di Belo Horizonte, dom Walmor Oliveira de Azevedo, è stato nominato, lo scorso 17 settembre, come uno dei 19 membri del primo Osservatorio dei diritti umani creato dalla Magistratura brasiliana. L’Osservatorio sarà coordinato dal Consiglio nazionale di giustizia (Cnj) e presieduto dal suo presidente, Luiz Fux.
Il gruppo di lavoro accompagnerà la protezione e l’attuazione dei principi dei diritti umani che non rientrano ordinariamente nell’ambito del potere giudiziario. L’organismo, composto da dieci membri del Cnj, è integrato da altri nove esponenti della società civile.
L’Osservatorio potrà dialogare con istituzioni nazionali o internazionali che garantiscono la tutela dei diritti umani, e parteciperà a scambio di informazioni, esperienze e progetti legati alla tutela dei diritti umani. Per lo svolgimento delle proprie attività, l’Osservatorio può invitare eventuali collaboratori a partecipare ad incontri, progetti o altre iniziative, ogniqualvolta ve ne sia la necessità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy