Rai Due: Sulla via di Damasco, domani puntata dedicata agli itinerari dello spirito tra santuari e monasteri

Lockdown alle spalle, si torna a viaggiare alla ricerca di una piccola luce di speranza. La prossima puntata di Sulla via di Damasco, in onda domenica 26 luglio, alle 9.55, su Rai Due, è dedicata agli itinerari dello spirito, alla scoperta di santuari, chiese e monasteri, che hanno fatto la storia della fede e della devozione, il cui fascino può regalare uno sguardo nuovo verso il futuro. La conduttrice Eva Crosetta inizierà il viaggio dal santuario mariano di Montevergine (Av), tra i più antichi dell’Italia meridionale, per approdare, subito dopo, a Ravenna, alla basilica di San Vitale, dove brillano meravigliosi mosaici, capolavoro dell’arte paleocristiana. Sulle orme dei minatori sardi, Giampiero Pinna presenta il cammino di Santa Barbara, un itinerario storico, spirituale e naturalistico che lega devozione e lavoro, tra dune di sabbia bianca e mare cristallino. Unici sono anche i tesori del monastero delle Grotte (Lavra), a Kiev, in Ucraina, il tempio dell’identità e della memoria religiosa di un popolo. Il programma di Vito Sidoti terminerà il suo viaggio al santuario della Madonna delle Grazie di Montenero, dove ancora echeggia la devozione, pur semplice e genuina, della comunità delle Cinque Terre cresciuta sotto la magia del mare.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy