Coronavirus Covid-19: Roma, al via la “spesa sospesa” per i più bisognosi con Unitalsi e Comune

In molti supermercati della Capitale carrelli vuoti dove lasciare i generi alimentari per aiutare chi è in difficoltà economica. Tutti i prodotti raccolti nei supermarket verranno dati in consegna dal Comune di Roma ai volontari dell’Unitalsi che li distribuiranno alle famiglie bisognose e alle famiglie ospiti delle strutture di accoglienza dell’Unitalsi presenti a Roma. Ecco “La Spesa sospesa”, l’iniziativa promossa a Roma dall’Unitalsi, in collaborazione con l’assessorato a Persona, scuola e comunità solidale del Comune di Roma Capitale.
“In questo momento di emergenza Coronavirus, questa iniziativa solidale può aiutare in maniera concreta le persone più bisognose della città – ha spiegato Preziosa Terrinoni, presidente Unitalsi della Sezione Romana-Laziale –. Con questa raccolta vogliamo promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti complessi anche per la sospensione delle attività lavorative”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy