Coronavirus Covid-19: maratona raccolta fondi per “risposta globale”. Von der Leyen, “oggi il mondo ha mostrato una straordinaria unità per il bene comune”

La Commissione europea ha registrato 7,4 miliardi di euro, equivalenti a 8 miliardi di dollari, in impegni assunti dai donatori di tutto il mondo durante l’evento in videoconferenza Coronavirus Global Response. “Ciò include – rende noto la Commissione – un impegno di 1,4 miliardi di euro da parte della Commissione. Così si sfiora l’obiettivo iniziale di 7,5 miliardi di euro ed è un solido punto di partenza per la maratona di raccolta fondi che proseguirà in tutto il mondo, e che inizia oggi. L’obiettivo è quello di raccogliere finanziamenti significativi” per garantire lo sviluppo di vaccino e trattamenti contro il coronavirus. Il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato: “oggi il mondo ha mostrato una straordinaria unità per il bene comune. Governi e organizzazioni sanitarie globali hanno unito le forze contro il coronavirus. Con tale impegno, siamo sulla buona strada per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di un vaccino per tutti. Tuttavia, questo è solo l’inizio. Dobbiamo sostenere lo sforzo ed essere pronti a contribuire di più. La maratona continuerà. Oltre ai governi, la società civile e le persone di tutto il mondo devono unirsi, in una mobilitazione globale di speranza”. L’evento era stato promosso dall’Unione europea, da Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Arabia Saudita, Norvegia, Spagna e Regno Unito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy