Coronavirus Covid-19: due elicotteri dell’Esercito italiano trasportano dispositivi sanitari

(foto Esercito Italiano)

Continua l’impegno dell’Esercito italiano nell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di coronavirus Covid-19, impiegando anche due elicotteri Uh-90 del 7° Reggimento aviazione dell’Esercito “Vega”, che hanno trasportato dei dispositivi sanitari di prima necessità a L’Aquila e Firenze. I due velivoli, appartenenti alla Brigata aeromobile “Friuli”, si sono mossi su richiesta del Dipartimento della Protezione civile e, dall’aeroporto di Roma Urbe dove hanno prelevato il materiale sanitario, lo hanno consegnato negli aeroporti di L’Aquila e Firenze, dove i dispositivi di protezione individuale sono stati sistemati nei centri di raccolta regionali di Abruzzo e Toscana. L’Esercito italiano ha messo a punto un piano di trasporti aereo e terrestre integrato a quello della Protezione civile per accelerare la distribuzione dei dispositivi di protezione individuale. Il 7° Reggimento aviazione dell’Esercito “Vega” di Rimini è inoltre pronto in ogni momento per il trasporto in bio-contenimento di pazienti in gravi condizioni attraverso il sistema Isoark 36-2.

(foto Esercito Italiano)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy