Commissione Ue: finanziamenti di progetti industriali di difesa comune fino a 160 milioni di euro

La Commissione apre i bandi per finanziamenti di progetti industriali di difesa comune nel 2020, fino a 160 milioni di euro, e annuncia la selezione di sette progetti di ricerca sulla difesa a cui andranno oltre 23 milioni di euro di finanziamento del bilancio 2019. “In questo periodo difficile su molti fronti, stiamo mobilitando tutti i programmi dell’Ue per sostenere le nostre imprese, grandi e piccole” ha commentato Thierry Breton, commissario responsabile per il mercato interno. “Ci stiamo anche preparando per il futuro: con lo sviluppo congiunto delle tecnologie di difesa, renderemo l’Europa più resiliente e rafforzeremo la nostra base industriale”. I progetti rientrano nel Programma europeo di sviluppo industriale della difesa, per un importo di 500 milioni di euro per il periodo 2019-2020, e dell’Azione preparatoria di ricerca nel settore della difesa, che ha un budget di 90 milioni di euro per il periodo 2018-2020. “Questi sono i programmi precursori del Fondo europeo per la difesa”, spiega una nota da Bruxelles, “che promuoverà una base industriale di difesa innovativa e competitiva e contribuirà anche all’autonomia strategica dell’Ue”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy