Domenica Divina Misericordia: mons. Spreafico (Frosinone), ieri visita all’ospedale e preghiera per malati, familiari e operatori

Nel pomeriggio di ieri, seconda Domenica di Pasqua e Domenica della Misericordia, il vescovo di Frosinone-Veroli-Ferentino, mons. Ambrogio Spreafico, si è recato presso l’ospedale cittadino per un momento di preghiera. Riprendendo un passaggio della sua omelia della messa celebrata ieri mattina in cattedrale, si legge in un comunicato, il presule ha detto: “Vedo Gesù in questi giorni, chinato sul dolore dei malati e dei loro famigliari e amici. Così lo vedo accanto a tutti coloro che negli ospedali sono vicino ai malati, accanto a chi con generosità e altruismo sostiene la vita degli anziani, dei bisognosi e dei poveri”. Dopo la visita e benedizione al cimitero di Frosinone, alla preghiera nel piazzale esterno della Rsa “Ini – Città Bianca” di Veroli (il sabato precedente la Domenica delle Palme) e al carcere del capoluogo (il Giovedì Santo), il vescovo ha voluto esprimere la propria vicinanza anche ai degenti e al personale in servizio presso l’ospedale. Mons. Spreafico ha sostato di fronte all’ingresso principale della struttura sanitaria di via Armando Fabi e ha rivolto la sua preghiera a Maria Vergine di Lourdes, a cui è intitolata la cappella posta al primo piano dell’ospedale, inaugurata il 15 aprile 2011.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy