Diocesi: mons. Cipolla (Padova) al vescovo emerito Mattiazzo che oggi compie 80 anni, “il tuo carisma è ancora un dono per la nostra Chiesa”

“Il tuo carisma è ancora, per la nostra Chiesa di Padova, un dono!”. Lo scrive il vescovo Claudio Cipolla nel messaggio di auguri al vescovo emerito Antonio Mattiazzo che oggi compie 80 anni. Nella missiva, inviata a nome dell’intera Chiesa diocesana, Cipolla ricorda la “presenza tanto significativa” del vescovo emerito “nel territorio della città di Padova, del mondo dell’Università e della cultura” di cui è stato “un interlocutore significativo e stimato”, e sottolinea la fede e l’obbedienza “alla Parola sempre ascoltata e approfondita, di un’esistenza vissuta con amore e per amore”. Quando con l’età “cadono gli obblighi si apre la dimensione della gratuità, si riscopre l’essenziale: sono orizzonti infiniti e profondi. Niente ci costringe: scegliamo e operiamo perché ci crediamo. Lo spazio della gratuità diventa spazio di verità, di rivelazione dei segreti del cuore”, osserva mons. Cipolla. “Conquistata la libertà – ricorda rivolgendosi a mons. Mattiazzo –, tu sei partito per annunciare il Vangelo, prima in Etiopia, poi ti sei trasferito in Terra Santa ma sempre con questa grande disponibilità: servire il Vangelo a nome della Chiesa. Alla Chiesa di Padova tu sei stato affidato e della Chiesa hai assunto la guida spirituale e, paternamente, l’hai custodita su questa strada dell’annuncio. Dopo ‘80 primavere’, il patrimonio di vita è grande: volti sempre nuovi, esperienze provvidenziali, prove e ferite. Niente di straordinario perché è la storia di tutti”. Ma “ciò che è carisma personale – conclude – rimbalza in ogni situazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy