Coronavirus Covid-19: Compagnia dei Cammini, un contest fotografico per raccontare quando lungo il cammino si è caduti e ci si è rialzati

“Cadere sette volte, rialzarsi otto”. Questo il titolo del contest fotografico lanciato dalla Compagnia dei Cammini – associazione di turismo responsabile dedita ai cammini lenti – che ha chiesto ai suoi camminatori di inviare una foto e un testo per raccontare tutte quelle volte in cui lungo il cammino si è caduti e ci si è rialzati. “Cadere sette volte, rialzarsi otto è un proverbio giapponese che abbiamo fatto nostro per lanciare un contest terapeutico per rafforzarci condividendo storie in cui siamo caduti e poi ci siamo rialzati – spiega Luca Gianotti, coordinatore della Compagnia dei Cammini –. Non è un concorso in cui conta la bella foto, il bel paesaggio, ma conta condividere una emozione con gli altri della nostra comunità per risvegliare nella memoria di quelle volte in cui pensavamo di non farcela e invece siamo arrivati alla meta. Un modo per ricordare che abbiamo già fatto questo tipo di esperienza e anche oggi potremo rifarla nuovamente”. Chiaro il riferimento alla pandemia di Coronavirus. Una volta, infatti, che l’emergenza sarà finita la Compagnia dei Cammini userà le foto arrivate per una mostra “dove incontrarsi tutti finalmente dal vivo per conoscersi”. Per partecipare, è possibile inviare i propri materiali a resilienza@cammini.eu mentre su www.cammini.eu sarà possibile vedere la gallery di “Cadere sette volte, rialzarsi otto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy