Coronavirus Covid-19: Ospedale Bambino Gesù, l’epidemia non ferma gli appuntamenti del “Progetto Cinema che cura”

L’emergenza coronavirus non ferma gli appuntamenti del “Progetto Cinema che cura” promosso dall’Istituto comprensivo statale “Virgilio” in collaborazione con il Cinema Farnese. L’iniziativa, rivolta ai bambini e ai ragazzi ricoverati presso il dipartimento di Onco-ematologia dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, cambia modalità: non potendo allestire la consueta sala cinema in reparto, pazienti e famiglie potranno vedere i film in programma in streaming gratuito dal proprio pc e dai dispositivi mobili.
Per alcuni giorni, fino al 19 aprile, attraverso un apposito link, viene proposta “Dilili a Paris”, pellicola firmata dal maestro francese dell’animazione Michel Ocelot. La proiezione in streaming è accompagnata da un saluto del regista preparato appositamente per l’Ospedale Bambino Gesù, da schede di approfondimento sulla storia e sui personaggi e da materiale didattico centrato sui temi del film. Dalla prossima settimana, sempre con un contributo filmato del regista Matteo Garrone, sarà la volta del film “Pinocchio”.
Il “Progetto Cinema” è nato lo scorso anno da un’idea sviluppata dalla Scuola in Ospedale con il Dipartimento di Onco-ematologia del Bambino Gesù per offrire ai pazienti, attraverso la proposta di film adatti al pubblico di piccoli e giovani ricoverati, nuove esperienze ricreative e ulteriori modalità di socializzazione e terapia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy