Azione Cattolica: don Zurra nuovo assistente del Settore giovani. Mons. Brunetti (Alba), “esperienza e preparazione aiuto nel cammino”

“La sua esperienza pastorale e la sua preparazione teologica aiuteranno sicuramente l’Azione Cattolica nel suo cammino, specialmente con i giovani, le cui ricadute si assaporeranno anche nell’Azione Cattolica regionale”. Così il vescovo di Alba, mons. Marco Brunetti, ha annunciato alla diocesi la nomina da parte del Consiglio permanente della Cei di don Gianluca Zurra, parroco delle Parrocchie dell’Unità pastorale 6-Magliano, ad assistente nazionale per il Settore giovani dell’Azione Cattolica italiana per il prossimo triennio 2020-2023. Nel dare il suo consenso, il presule ha manifestato gratitudine alla Cei “per aver scelto un nostro presbitero per questo servizio a favore di un’associazione così importante e viva nel contesto della Chiesa italiana”. “Sono altresì grato a don Gianluca che in spirito di servizio ha accettato questo nuovo incarico che lo impegnerà a tempo pieno dalla prossima estate”. Don Zurra è stato assistente per il Settore giovani a livello regionale e ha collaborato con l’Azione Cattolica diocesana. In diocesi, è responsabile della formazione permanente del clero e degli operatori pastorali, oltre che membro del Collegio dei consultori, del Consiglio presbiterale e di quello pastorale. È docente, inoltre, presso lo Studio teologico interdiocesano e l’Istituto superiore di scienze religiose a Fossano, dei quali è rispettivamente vicepreside e vicedirettore.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy