Rai Due: Sulla via di Damasco, nella prossima puntata il ‘film’ del 2020 con Bruno Vespa e testimonianze di solidarietà e coraggio

Domenica 27 dicembre, alle 9.20, su Rai Due, a Sulla Via di Damasco, la conduttrice Eva Crosetta, in compagnia dell’ospite, Bruno Vespa, ripercorrerà la cronaca di questo 2020, l’anno della pandemia e in cui tanti hanno perso la vita, riscoprendo un’Italia straordinaria, che non si arrende, che spera, fatta di medici, infermieri, volontari e cappellani, gli eroi nazionali del Covid, che hanno tenuto in piedi l’Italia con gesti esemplari, al prezzo della vita.
Dalla trincea del dolore, la voce di fra’ Aquilino, cappellano all’ospedale di Bergamo, con la sua offerta quotidiana di amore, conforto e preghiera per quanti sono morti senza la carezza di un familiare. Ha combattuto in prima linea, anche Francesca Mariani, una mamma-infermiera dell’ospedale Vannini di Roma, testimone di fede vissuta sul fronte della paura. All’interno del programma di Vito Sidoti, la riflessione di Stefano Zamagni sullo scenario post Covid, con il suo auspicio di un’economia più umana. Infine, un protagonista di speranza in questo anno di prova: Papa Francesco. Del suo pontificato parlerà il direttore de La Cività cattolica, padre Antonio Spadaro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy