Diocesi: Ugento-Santa Maria di Leuca, un dormitorio per 200 ragazzi di una scuola parrocchiale in Rwanda

Un dormitorio per dare un tetto e assistenza ai circa 200 ragazzi della scuola parrocchiale “Inguscio Cherubino Gabriele”, nella comunità di Karenge, in Rwanda. È quanto sta realizzando la diocesi di Ugento-S. Maria di Leuca grazie all’impegno dell’associazione di volontariato internazionale “Amahoro onlus”, con sede operativa presso il Centro Caritas Tricase, e dell’Ufficio missionario della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca. “La scuola (materna, primaria e secondaria) è stata costruita nelle campagne per dare anche alle famiglie più povere la possibilità di mandare i propri figli a studiare in una scuola di eccellenza, certi che la formazione possa sollevare e far uscire dalla povertà molte famiglie”, fanno sapere dalla onlus. Inaugurata nel 2015, la scuola è, infatti, già un punto di riferimento nella comunità di Karenge, garantendo a circa 500 ragazzi  l’istruzione, un piatto caldo e pure un alloggio per gli alunni della Secondaria. Beneficiari diretti del progetto sono i bambini tra i 3 e gli 8 anni. Oltre alla costruzione del nuovo dormitorio, la onlus Amahoro (che in rwandese significa “pace”) si è impegnata ad installare una mensa con cucina industriale, un sistema di depurazione dell’acqua e l’acquisto di generi alimentari per garantire un pasto giornaliero ai 500 allievi. L’associazione di volontariato internazionale collabora con l’Ufficio missionario diocesano e da qualche mese con Caritas. La scuola è proprietà della parrocchia S. Stanislao di Karenge, diocesi di Kigali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy