Papa Francesco: benedizione al gruppo di argentini che ogni giorno recita il rosario per vittime pandemia

Papa Francesco ha scritto e inviato la propria benedizione a un gruppo di argentini che ogni giorno, dal 3 giugno, si riunisce virtualmente per pregare il rosario per i malati di Covid-19.
“L’altro ieri a mezzogiorno gli ho scritto una mail raccontandogli questa esperienza e ieri, sono passate meno di 24 ore, il Papa mi ha risposto”, ha riferito all’agenzia Aica Rodrigo Fernández Madero, del movimento Entretiempo, la comunità che coordina questa iniziativa di preghiera mariana.
“Carissimo fratello – scrive il Papa -, grazie per il messaggio mail. E molte grazie per la recita del rosario. A te e a tutti gli amici di Entretiempo invio un cordiale saluto e la mia benedizione. Andate avanti così!”.
Commenta Fernández Madero: “Mi sembra un gesto di immenso amore da parte sua averci dedicato questo tempo così velocemente, dentro tutto quello che deve fare, per prendersi cura di questa porzione della Chiesa, a Buenos Aires. Un bel gesto in questo tempo in cui si parla tanto del Papa. Questo dimostra che è vicino agli argentini, prega per noi, ci accompagna”.
Fernández Madero ha assicurato che il messaggio papale è stato “molto confortante spiritualmente, perché quello di mercoledì è stato un giorno triste”, a causa della morte di Javier Galli, una delle persone vicine per le quali il gruppo aveva pregato e ha commentato che la moglie, che partecipa anche a questi momenti di preghiera mariana, si è sentita “molto commossa” ad avere la benedizione di Francesco in un momento di tristezza.
Fernández Madero ha spiegato che la preghiera virtuale quotidiana del rosario è iniziata “spontaneamente” il 3 giugno a causa di due amici di Entretiempo, che erano ricoverati con complicazioni dovute al coronavirus.
“Da quel giorno ogni sera alle 22 ci siamo collegati tramite Zoom per recitare i misteri del rosario. All’inizio eravamo circa 100 e ora ci sono giorni che superiamo le 250 connessioni”, spiega il referente del movimento. E non mancano le persone che “erano lontane dalla vita di fede”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy