Istituti religiosi: Roma, morta madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, fondatrice de L’Opera della Chiesa

È morta a Roma, dove soggiornava dal 1993, per una lunga e dolorosa malattia, madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, fondatrice de L’Opera della Chiesa, istituzione ecclesiale di diritto pontificio presente oggi in Spagna, in Italia e in vari Paesi dell’Africa e dell’America Latina. Trinidad Sánchez Moreno – si ricorda in una nota – nasce il 10 febbraio 1929 a Dos Hermanas (Siviglia). Ultima di quattro fratelli, a quattordici anni lavora assieme a suo padre e a suo fratello Antonio nel negozio familiare di “Calzature La Favorita”, nel suo paese natale. A diciassette anni, il 7 dicembre 1946, mentre si trovava nel suo negozio, sentì la chiamata travolgente del Signore a cui si consegnò da allora senza riserve, per vivere una vita di consacrazione perfetta, in intima comunicazione con Lui durante lunghi tempi di preghiera presso il Tabernacolo. Nelle sue parole, la madre Trinidad è stata testimone diretta di Dio: “La mia vocazione – scrive – è essere Chiesa e rendere tutti Chiesa. Sono solo l’eco che si fa sentire in ripercussione del canto della Chiesa. Sono l’eco della Chiesa e la Chiesa è la mia canzone”. Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia fonda L’Opera della Chiesa nel 1967 nell’arcidiocesi di Madrid, estendendosi posteriormente ad altre diocesi della Spagna e d’Italia. Il 20 dicembre 1997, Papa Giovanni Paolo II, conoscitore diretto della vita e missione di madre Trinidad, firmava il decreto con il quale approvava L’Opera della Chiesa dichiarandola istituzione ecclesiale di diritto pontificio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy