Incendi boschivi: Protezione civile, “oggi 25 richieste di intervento aereo. Messi sotto controllo o spenti finora 9 roghi, per altri 5 solo operazioni via terra”

“Continua senza sosta l’impegno dei canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione civile: anche oggi, gli equipaggi sono stati impegnati dalle prime luci del giorno nelle operazioni di spegnimento dei numerosi incendi boschivi per cui si è reso indispensabile il supporto aereo alle operazioni svolte dalle squadre a terra”. Lo si legge in una nota del dipartimento della Protezione civile.
Secondo i dati disponibili alle 18, “sono 25 le richieste di concorso aereo ricevute dal Centro operativo aereo unificato (Coau) del Dipartimento, di cui 13 dalla Sicilia, 4 dal Lazio, 2 dalla Campania, 2 dalla Basilicata, 2 dalla Calabria e uno ciascuno dalla Sardegna e dalla Puglia”.
La nota aggiunge: “L’intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, finora, 9 roghi. Al momento sono 5 i roghi ai quali non è stato possibile assegnare mezzi aerei e su cui le operazioni procedono solo via terra. Le attività di lancio di acqua e liquido ritardante ed estinguente proseguiranno finché le condizioni di luce consentiranno di operare in sicurezza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy