Coronavirus Covid-19: Sip, 15 Faq su bambini e vaccino per rispondere ai dubbi dei genitori

I bambini allergici possono essere vaccinati? Bisogna assumere paracetamolo prima del vaccino per prevenire gli effetti avversi? Prima della vaccinazione è opportuno controllare se si hanno gli anticorpi? È utile vaccinare gli adolescenti con malattie reumatologiche? Sono state pubblicate sul sito della Società italiana di pediatria (Sip) 15 Faq da consultare agilmente, redatte dagli esperti Sip sulla scorta della letteratura ad oggi disponibile sulle vaccinazioni Covid-19. Una mappa aggiornata, dedicata soprattutto al personale operante nell’attività vaccinale Covid-19, ma utile anche per le famiglie e per chi fa informazione.
“Tutti i bambini con allergie possono essere vaccinati. I pazienti con pregresse reazioni anafilattiche devono rimanere in osservazione 60 minuti. I pazienti con allergie note ai componenti del vaccino dovrebbero consultarsi con un allergologo ed effettuare la vaccinazione in ambiente protetto”, si legge tra l’altro nelle Faq. L’assunzione di antinfiammatori o paracetamolo prima della vaccinazione anti-Covid “non è stata studiata e potrebbe ridurre la risposta immune dell’organismo al vaccino – spiegano ancora i pediatri -. Paracetamolo o altri antinfiammatori non steroidei come l’ibuprofene possono essere invece assunti dopo la vaccinazione per gestire eventuali effetti collaterali”. E per quanto riguarda i bambini con malattie croniche, “tutti devono essere vaccinati in quanto corrono rischi maggiori di morte e ospedalizzazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy