Coronavirus Covid-19: Matera-Irsina, negativi i primi tamponi dei componenti degli Uffici di Curia. L’arcivescovo in quarantena fiduciaria

Sono giunti nella tarda serata di ieri i primi risultati dei tamponi molecolari cui si sono sottoposti i componenti degli Uffici di Curia di Matera-Irsina a seguito del riscontro della positività di un dipendente in servizio presso l’arcivescovado. Lo comunica la diocesi, precisando che “i test sono stati eseguiti, a titolo cautelativo, su tutto il personale in servizio e hanno dato esito negativo”.
I contatti “stretti” del paziente positivo, tra i quali lo stesso arcivescovo, “dovranno rispettare invece l’obbligo della quarantena fiduciaria fino al 14° giorno dall’ultimo contatto”, ricorda la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy