Commissione Ue: Libro verde sull’invecchiamento in Europa. Suica, “viviamo più a lungo e questo pone nuove sfide”

Dubravka Šuica (foto SIR/Commissione europea)

La Commissione europea ha presentato oggi un Libro verde con cui intende dare avvio a “un dibattito politico generale sulle sfide e le opportunità insite in una società europea che invecchia” e nel quale descrive gli effetti che questa marcata tendenza demografica produrrà sull’economia e sulla società europee. Con il Libro verde la Commissione invita gli europei a esprimersi sulle opportune risposte a questa tendenza partecipando a una consultazione pubblica che resterà aperta 12 settimane. Dubravka Šuica, vicepresidente dell’esecutivo con delega per la democrazia e la demografia, ha dichiarato: “Viviamo più a lungo delle generazioni che ci hanno preceduto, e in migliore salute: è uno dei successi e dei punti di forza della nostra economia sociale di mercato, ma anche l’origine di nuove sfide e nuove opportunità che non possiamo trascurare”. Il Libro verde dà avvio “a un dibattito sul modo in cui sfruttare al meglio le potenzialità di una popolazione che invecchia, coi propulsori d’innovazione che comporta e con le risposte che esige dalla politica”.
Il Libro verde “inquadra il dibattito sull’invecchiamento della popolazione indicando velocità e portata dell’evoluzione demografica nella società europea, di cui rileva gli effetti sulle diverse politiche evidenziando nel contempo le domande che – scrive la Commissione – dobbiamo necessariamente porci al riguardo”. Sono contemplati “tutti gli aspetti, dalla promozione di stili di vita sani e dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita al rafforzamento dei sistemi sanitari e assistenziali per rispondere ai bisogni di una popolazione più anziana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy