Diocesi: Padova, presentato vademecum “L’attività educativa con i minori”. Un pratico “dodecalogo” con regole di comportamento per evitare atteggiamenti ambigui

Il vademecum “L’attività educativa con i minori” presentato oggi dalla diocesi di Padova sulla piattaforma Zoom ha richiesto un anno e mezzo di lavoro e consta di 28 pagine. Strumento di formazione ma anche punto di partenza per ulteriori riflessioni all’interno delle comunità cristiane, è suddiviso in una parte pedagogica e una giuridica; trova quindi sintesi in un pratico “dodecalogo” con regole di comportamento cui attenersi anche per evitare atteggiamenti che possano innescare relazioni ambigue, sia in presenza sia attraverso la rete e gli strumenti social.
“Per primo ci siamo concentrati sugli educatori e su chi si prende cura dei minori, per provocare atteggiamenti educativi corretti e ispirati al Vangelo e prevenire comportamenti inadeguati e magari illeciti. Ogni educatore deve avere la possibilità di una formazione efficace che abbia ricadute dentro la gestione del gruppo e nel cammino su di sé. Sono importanti le motivazioni, le capacità di collaborazione e di empatia. Questo supporto mira a rendere preziosa l’opera educativa di tante persone che in questo profondono molte energie e valorizzarne l’efficacia”, spiega don Antonio Oriente, pedagogo e membro del Sinai.
“Il dodecalogo – spiega invece Silvia Destro, psicologa – si riassume in quattro ‘C’: comprensione, connessione emotiva, credibilità e contagiosità. Ogni intervento educativo, per essere efficace, deve infatti essere chiaro, arrivare da un interlocutore credibile, in un clima emotivo di fiducia. Il minore deve sentire che gli viene trasmesso un messaggio entusiasmante, che gli possa cambiare la vita, che gli permetta di spostare l’esperienza che vive che vivo nella realtà parrocchiale anche in altri ambiti della sua esistenza”.
Il vademecum è disponibile on line e scaricabile già da oggi sul sito diocesano www.giovanipadova.it/vademecumsinai/ e verrà inoltre presentato in due incontri on line sulla piattaforma Zoom, in programma mercoledì 20 gennaio e martedì 23 febbraio 2021, alle ore 20.45, previa iscrizione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy