Coronavirus Covid-19: Salesiani Veneto, “Su e zo per i ponti” rinviata ad aprile 2021. Tra luglio e settembre 5 micro eventi in regione

A causa dell’emergenza sanitaria in corso il Comitato promotore dell’iniziativa “Su e zo per i ponti di Venezia” e il Consiglio direttivo Tgs Eurogroup, l’associazione di promozione sociale promossa dai Salesiani di Don Bosco che organizza la manifestazione fin dalle origini, hanno deciso di rinviare la 42ª edizione dell’iniziativa al 18 aprile 2021.
Nel frattempo lo staff della manifestazione ha immaginato per tutta l’estate 2020 una serie di appuntamenti riservati al Comitato promotore e a una rappresentanza dei volontari Tgs Eurogroup. È nata così la “Su e zo per il Veneto”: 5 appuntamenti in altrettante città capoluogo di provincia della regione, dove alcuni giovani volontari proporranno una serie di itinerari. Primo appuntamento oggi, sabato 11 luglio, a Verona. Seguiranno Vicenza (sabato 1° agosto), Treviso (domenica 16 agosto), Padova (sabato 5 settembre), Venezia (domenica 27 settembre). Questa tappa conclusiva di Venezia coincide con la Giornata mondiale del turismo, proposta ogni anno dall’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni unite: un momento di festa per cominciare a promuovere la prossima edizione 2021 della “Su e Zo per i Ponti”. Quel giorno avrà infatti luogo a Venezia il “Su e zo Trial 2021”, l’ormai classico test ufficiale del percorso della passeggiata, riservato agli addetti ai lavori.
Prosegue nel frattempo la campagna di solidarietà che mira a coinvolgere tutti i partecipanti e gli amici della Su e zo per i ponti. In quest’anno particolarmente difficile, è rivolto a tutti gli amici della manifestazione l’invito ad acquistare un “Cartellino di solidarietà”, un cartellino “virtuale” per la partecipazione alla prossima edizione del 18 aprile 2021, grazie al quale si avrà l’opportunità di ricevere per primi il cartellino Su e zo 2021 non appena sarà messo ufficialmente in vendita (novembre 2020), evitando di incorrere in possibili aumenti. Insieme al cartellino è possibile anche acquistare la T-shirt solidale della Su e Zo: per ciascuna maglietta venduta sarà devoluto 1 euro alle Missioni salesiane. È possibile anche aggiungere una donazione facoltativa per il fondo di beneficenza dedicato alle iniziative solidali a sostegno del territorio locale e delle Missioni salesiane nel mondo. Info sul sito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy