Diocesi: Sorrento-Castellammare di Stabia, morto stamattina l’arcivescovo emerito Felice Cece

Questa mattina è morto mons. Felice Cece, arcivescovo emerito dell’arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia. “La sua vita è stata una vera e trasparente testimonianza dell’amore del Buon Pastore per il suo gregge; lo accompagniamo con la preghiera esprimendogli l’affetto e la gratitudine per ciò che abbiamo ricevuto da lui e attraverso di lui”, si legge in una nota dell’arcidiocesi.
“Per vivere coralmente la nostra preghiera – prosegue la nota –, questa sera alle 21 dalla concattedrale di Castellammare di Stabia l’arcivescovo Francesco Alfano guiderà la celebrazione della veglia che sarà trasmessa sui canali social della diocesi”.
Domani alle 15.30 saranno celebrate le esequie nella concattedrale; in ottemperanza alle indicazioni ministeriali la celebrazione si svolgerà a porte chiuse con la partecipazione dei familiari. Al termine della celebrazione la salma di mons. Cece sarà trasferita al cimitero di Cimitile, città di cui era originario.
Nato a Cimitile, nella diocesi di Nola, il 26 marzo 1936, mons. Cece è stato ordinato presbitero il 5 luglio 1959. Eletto alla sede vescovile di Calvi e Teano il 17 agosto 1984, è stato consacrato vescovo il 20 ottobre 1984. Promosso alla sede arcivescovile di Sorrento-Castellammare di Stabia l’8 febbraio 1989, è restato alla guida della Chiesa sorrentino-stabiese fino all’ingresso del suo successore, il 28 aprile 2012.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy