Coronavirus Covid-19: Ue, ripari e cure mediche alla Grecia per proteggere rifugiati e migranti a rischio pandemia

Il meccanismo di protezione civile dell’Ue risponde a una richiesta della Grecia e farà pervenire nel Paese container predisposti per offrire riparo e cure mediche a rifugiati e migranti nel Paese, che sono a rischio di coronavirus. Il materiale proverrà dalla Repubblica Ceca, Danimarca, Francia e Paesi Bassi. L’Ue coordinerà e cofinanzierà la fornitura di tale assistenza alla Grecia, come era già avvenuto con un precedente invio di aiuti da parte dell’Austria. “La pandemia ha colpito l’intera Europa, compresi rifugiati e migranti in Grecia”, ha sottolineato Janez Lenarčič, commissario per la gestione delle crisi, che ha ringraziato i Paesi che hanno dato disponibilità a inviare aiuti. “Insieme possiamo proteggere meglio dal virus i migranti vulnerabili e i rifugiati”, ha incoraggiato, rinnovando la disponibilità dell’Ue a fare da tramite per ulteriori offerte di assistenza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy