Coronavirus Covid-19: Torino, nel Sabato Santo la preghiera dell’arcivescovo Nosiglia davanti alla Sindone

Sabato Santo, 11 aprile, alle 17, davanti alla Sindone, nella cappella della cattedrale dove il telo è custodito, una liturgia di preghiera e contemplazione, trasmessa sia in diretta televisiva sia sui canali e le piattaforme social. L’ha annunciata l’arcivescovo di Torino e Susa, mons. Cesare Nosiglia, oggi in diretta streaming. Sarà il presule a presiedere il momento di preghiera. “Migliaia e migliaia sono i messaggi – ha riferito il presule – che mi pervengono dalla gente, anziani e adulti e giovani, sani e malati per chiedermi che, nel momento di grave difficoltà che stiamo attraversando, si possa pregare durante questa Settimana Santa davanti alla Sindone, per impetrare da Cristo morto e risorto, che il Sacro Telo ci presenta in un modo così vero e concreto, la grazia di vincere il male come ha fatto lui, confidando nella bontà e misericordia di Dio. Ho accolto volentieri questa richiesta”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy