Coronavirus Covid-19: diocesi Imola, 30mila euro per aiutare le famiglie in difficoltà economica

La diocesi di Imola mette a disposizione 30mila euro, somma accantonata nel fondo per interventi straordinari, derivante dall’8 per mille per le attività caritative, per dare un sostegno alle famiglie e alle persone che, a seguito dell’emergenza sanitaria, si trovano in particolari difficoltà economiche.
Il fondo è stato costituito contestualmente all’assegnazione di contributi a specifiche realtà avvenuta nel mese di dicembre scorso. Gli aiuti saranno resi disponibili tramite il Fondo emergenza famiglie – gestito dall’associazione Santa Maria della Carità e dalla Caritas diocesana – e il Centro di ascolto di Lugo.
Ai contributi potranno accedere le parrocchie della diocesi di Imola presentando specifiche richieste di aiuto tramite le Caritas parrocchiali o tramite segnalazioni dei parroci, facendo direttamente riferimento alla Caritas diocesana e al Centro di Ascolto di Lugo.
La somma si aggiunge agli oltre 450mila euro già assegnati a varie realtà presenti nel territorio che ordinariamente portano avanti innumerevoli iniziative caritative a favore dei più deboli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy