Coronavirus Covid-19: Banco Alimentare, in Sicilia intervento del Corpo forestale per trasferire il cibo dai produttori ai punti di raccolta

Al via in Sicilia l’iniziativa “Solidarietà alimentare”, nata dalla sinergia tra gli assessorati regionali dell’Agricoltura, del Territorio e Ambiente, la rete del Banco alimentare e la Caritas di Palermo, per far fronte alle necessità alimentari conseguenti all’emergenza Coronavirus. Intervengono i mezzi del Corpo Forestale regionale per prelevare notevoli quantitativi di alimenti, donati dai produttori agricoli, e portarli nei punti di raccolta del Banco alimentare di alcune città siciliane. Coinvolte nell’iniziativa anche le organizzazioni di categoria e i distretti del cibo e dei consorzi di tutela. “Questa vicenda frutto del rapporto tra istituzioni ed enti del Terzo settore – dichiara Domenico Messina, direttore del Banco della Sicilia orientale – dimostra che la sussidiarietà orizzontale non solo è possibile, ma se ben applicata produce risultati immediati e utili per tutti”. E Santo Giordano, presidente del Banco Alimentare della Sicilia Occidentale, continua: “Ci sono ampi spazi per lavorare insieme quando ci muove il medesimo interesse, quello del bene comune. L’emergenza è ormai diffusa su tutto il territorio, ma a Palermo e nelle grandi città, si fa più grave e grande. Abbiamo messo in campo tutte le nostre risorse perché occorre fare in fretta con tutti i mezzi a disposizione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy