Argentina: Conferenza episcopale dà benvenuto a nuovo nunzio apostolico mons. Adamczyk, “la aspettiamo come un fratello”

“A nome di questa Conferenza episcopale e della Chiesa in Argentina desideriamo esprimere la nostra gioia per la sua nomina e la nostra gratitudine al Santo Padre per averla scelta per la delicata missione di nunzio apostolico in Argentina”. È quanto scrivono mons. Oscar Ojea, vescovo di San Isidro e presidente della Conferenza episcopale argentina (Cea), e mons. Carlos Malfa, vescovo di Chascomús e segretario generale della Cea, in un messaggio di saluto inviato al nuovo nunzio apostolico in Argentina, mons. Miroslaw Adamczyk. “La aspettiamo come un fratello, carissimo per combattere con un cuore solo per la fede del Vangelo – scrivono i vescovi argentini -. Affidiamo la sua vita e il suo ministero all’intercessione dell’indimenticabile san Giovanni Paolo II”. Mons. Adamczyk, 57 anni, vescovo titolare di Ohicoli, è di Danzica (Polonia) e negli ultimi anni è stato nunzio apostolico a Panama, dopo aver prestato tale servizio diplomatico in Liberia, Gambia e Sierra Leone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy