Lotta alle disuguaglianze: Oxfam, un premio dedicato alla memoria della scrittrice Alessandra Appiano

“Combattere la disuguaglianza – si può fare” è il premio che Oxfam Italia lancia in memoria della scrittrice Alessandra Appiano, ambasciatrice Oxfam. Il premio è destinato a volontari, attivisti, narratori, giornalisti, comunicatori, associazioni e aziende, che con progetti, idee e lavoro si siano dedicati ad affrontare e raccontare la disuguaglianza, impegnandosi a correggere palesi storture e ingiustizie. “Le disuguaglianze economiche, la mancanza di opportunità per i giovani e le nuove povertà caratterizzano le nostre società e sembrano mostri invincibili – sottolinea il direttore generale di Oxfam Italia, Roberto Barbieri -. Solo nel nostro Paese basta ricordare che lo scorso anno l’1% dei più ricchi deteneva più di quanto posseduto dal 70% più povero. Siamo sicuri che moltissimi siano quotidianamente impegnati a rimuovere ostacoli, inventare alternative e dare voce ai più deboli per costruire un mondo più eguale”. “Vogliamo premiarli – aggiunge Barbieri – e lo facciamo ricordando una nostra grande sostenitrice, Alessandra Appiano, che ha condiviso con noi proprio la battaglia dell’ingiustizia, della disuguaglianza e della povertà”. Tre sono le sezioni in cui è articolato il premio: “Raccontare la disuguaglianza”, “Affrontare la disuguaglianza”, “Costruire alternative alla disuguaglianza”. Le candidature dovranno essere presentate entro e non oltre il 10 aprile 2020, attraverso il sito di Oxfam Italia. La consegna del premio si terrà l’8 maggio a Firenze.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy